Dove e come lavoriamo con le cozze

Regione

Le nostre cozze sono nella zona protetto dell' Axios - Loudias - Aliakmon.

 

L'area comprende anche:

  • la foce del fiume Gallikos
  • Laguna di Kalohori
  • la zona umida di Nea Agathoupoli
  • Alyki Kitros che è inclusa anche nella rete europea di aree protette Natura 2000 ed è protetto dalla Convenzione internazionale di Ramsar sulle zone umide
  • Golfo di Salonicco Thermaikosla zona di produzione più importante per la coltivazione di cozze che raggiunge l'80% della nostra produzione nazionale

      

Crescita

La grande quantità di nutrienti portata dai fiumi nel golfo Thermaikos ha effetto sulla dimensione delle cozze, in tal modo qui si hanno cozze più grandi e piene e quindi una maggiore produttività.

Raccolta e conservazione del seme

Ogni lavoro inizia con la raccolta del seme. Il seme è costituito da cozze molto piccole installate sul cordone che mettiamo dentro in mare. La quantità di seme raccolta è posizionata infilata su pergolati (reti circolari come tubi) e conservata fino a che non crescono nell’ allevamento.

 

      

      

1o Lavoro

Poiché i pergolatti con le seme sono crescuti le cozze escono dalla rete e si cambiando le reti con un grande tubo.

2o Lavoro

Ripetere la stessa procedura con il 1 o cambiamento ma con una rete di diametro maggiore.

Imballaggio in sacchi

L’ultimo processo è la lucidatura con macchine con spazzole e la scelta delle cozze delle stesse dimensioni e la loro messa in sacchi di 10-12 kg.